giovedì 15 settembre 2011

Tutorial: Doppio boot per Windows 8

Da quando è disponibile la versione scaricabile di Windows 8, sulla
rete non si fa altro che parlare del nuovo sistema operativo.
In tanti, infatti, l'hanno scaricato dal link ufficiale. Per creare il
DVD, consiglio di utilizzare ImgBurn, che è freeware, ma molto
probabilmente avete già installato un programma di masterizzazione nel
computer, non siete di certo alle prime armi!
Prima di fare qualsiasi danno al computer, ho realizzato questa
piccolissima guida.
Da Windows 7 (ma è lo stesso con Vista), è necessario creare una
partizione che possa contenere il nuovo sistema operativo.
Da Pannello di Controllo, selezionare sistemi e sicurezza e quindi
Strumenti di amministrazione.
Dalle varie voci, selezionare Gestione computer.
Si aprirà una schermata con un pannello sulla sinistra dove, alla voce
archiviazione, bisogna cliccare su Gestione disco.
Compariranno, magicamente, le partizioni del disco del computer e qui
dovremo fare posto a una nuova partizione Primaria, in modo che poi
sia avviabile dal sistema operativo che andremo ad installare.
Solitamente, il disco è completamente occupato, per cui è necessario,
con il tasto destro del mouse, selezionare la voce Riduci Volume per
fare in modo che lo spazio si liberi per creare la nuova partizione.
Lo spazio minimo per Windows 8 è di 20 Gb, ma se volte poi fare
qualcosa, installare qualche programma o provare a programmare,
servirà almeno il doppio dello spazio.
Lo spazio che avete creato è però non utilizzato, quindi va formattata
la partizione. E' utile fare in modo che si possa riconoscere, quindi
datele un nome tipo Win8 o come preferite, purché, quando installerete
Windows 8 ve lo ricordiate e non sovrascriverete il vecchio sistema
operativo (che è perfettamente funzionante e registrato!).
Fondamentale ricordarsi che il computer deve avere attivata la
funzione di boot da CD, per fare questo, ma solo se non è così,
dovrete entrare nel Bios del computer (F2,F5, Canc a seconda dei
sistemi) e attivarla.
Al riavvio, quando il CD di Windows 8 parte, comparirà un messaggio
sul computer "premi un tasto per fare il boot da DVD" e ovviamente
bisognerà schiacciarne uno qualsiasi.
ATTENZIONE, selezionare Custom sul tipo di installazione al fine di
scegliere la partizione corretta per installarlo. Infatti, partirà
l'installazione guidata di Windows 8, procedimento simile a Windows 7,
e mostrerà tutte le partizioni dove è possibile installare il nuovo
sistema operativo.
Una volta selezionata, lancerà la procedura e solitamente richiede un
paio di reboot, che culminano con la richiesta di un account di posta
Hotmail, o meglio, di un Windows Live ID.

Il sistema è pronto e funzionante, ma non riusciremo a tornare a
Windows 7 in maniera semplice.
Per fare questo, Windows 8 ci viene incontro, perché al primo boot
definitivo comparirà una schermata che chiede di scegliere qual è il
sistema operativo da scegliere come preferito, mostrandoci Windows 7
(o Vista) e Windows 8. Selezionamo ovviamente Windows 7 di default,
sapendo che abbiamo 5 secondi per intervenire e cambiare.

adv

Archivio blog

Influencer

Designed By Seo Blogger Templates