giovedì 16 settembre 2010

Questione di stile

La battaglia nell'elettronica di consumo è sempre aspra, oggi più che mai.
Ci siamo abituati alle pubblicità comparative, ma ora credo che si stia raggiungendo il fondo.
Mi riferisco precisamente a due fatti avvenuti nel mondo della telefonia cellulare negli ultimi giorni.
Prima alcuni dipendenti Microsoft celebrano "un funerale" ai concorrenti in concomitanza del rilascio della versione finale di Windows Phone 7.
Il secondo riguarda Nokia che a Londra ha mandato un kit di sopravvivenza ai giornalisti che si recavano ad un evento di HTC.
Premesso che la goliardia e il non prendersi troppo sul serio sono qualità che apprezzo, mi pare evidente che si sia passato il segno.
Non tanto per i gesti, innocenti e divertenti, quanto per lo scoprirsi nudi di fronte ai concorrenti.
Infatti, HTC e gli altri produttori si possono sentire onorati di tanta attenzione da parte dei concorrenti.
Perché chi compie tali gesti si pone, automaticamente, in una posizione di debolezza sul mercato nei confronti degli "avversari" che teme a tal punto da disturbarsi di occuparsene pubblicamente.
Passi per Microsoft che deve recuperate uno spazio, ma Nokia deve dire al mondo intero che ha paura di HTC?

adv

Archivio blog

Influencer

Designed By Seo Blogger Templates