giovedì 23 dicembre 2010

Skype e gli utenti

Skype è approdato da qualche tempo su iPhone, iPod e iPad. Era presente già in tanti altri prodotti, non solo su computer.
Ebbene, in questi giorni Skype scricchiola, fatica a chiamare e trovare i contatti.
Il motivo: c'è stato un boom di utenti connessi che ha messo in seria crisi il sistema.
Se Skype troverà un rimedio in tempi certamente brevi, il problema per gli utenti è notevole.
Infatti, mettiamo sempre più nelle mani di servizi tecnologici le nostre attività e rischiamo di restare senza connessione.
Quando stipuliamo un accordo con un provider telefonico, il contratto prevvederebbe una serie di clausule per tutelare dai problemi. Ho usato il condizionale perché nessuno legge quelle clausole e di solito le aziende telefoniche non li rispettano.
Quando ci iscriviamo ad un servizio web, non solo non leggiamo le clausole che però "spuntiamo" regolarmente nel form di iscrizione, ma nessuno parla di garanzie d'utilizzo.
Può capitare con Skype, può capitare con Messenger, può capitare con Gmail, e con tutti gli altri, nessuno escluso.
C'è un rimedio per noi utenti?
No, nel senso che non esistono regolamenti, soprattutto se i servizi sono gratuiti.
Il miglior consiglio, per non essere "disconnessi dal mondo" è quello di avere un servizio di backup.
E se ci pensate, ce l'abbiamo già: mail e telefono... aggiungiamo la chat di Facebook, Messenger, ...
Non possiamo risolvere i problemi, ma almeno arginarli.

adv

Archivio blog

Influencer

Designed By Seo Blogger Templates