venerdì 2 marzo 2012

Le richieste su Facebook e la Borsa

In tanti, in tantissimi, mi chiedono cosa penso rispetto alla quotazione di Facebook, e, sebbene mi sia già espresso più e più volte, forse è il caso di avere un punto fermo.
Consideriamo i numeri.
Facebook ha fatturato 3.7mdi di dollari lo scorso anno.
Google, dalla sola pubblicità, ne ha fatturati circa 40 i miliardi.
Può un'azienda che fattura, diciamo, 10 mdi di dollari quest'anno, valere in Borsa 10 volte tanto?
E' chiaro che la risposta sensata di chiunque capisca qualcosa di finanza è scontata, eppure questo è il battage.
Sarà un affare nel breve periodo? quasi certamente sì. Nel medio e nel lungo chi può dirlo.
Facebook che abbiamo oggi non è nemmeno lontana parente del sito di due anni fa, e come ha avuto successo, potrebbe non averlo più in futuro.
Non ho intenzione di scomodare la bolla di speculazione internet di fine millennio, ma è evidente a tutti che le Borse non vanno alla stesa velocità di internet e che i prospetti informativi delle aziende non si addicono ad aziende che hanno un assetto variabile e introducono miglioramenti e servizi con continuità. Inoltre, non dimentichiamolo, oggi facebook ha corso molto proprio per giungere a questo momento della quotazione, ma poi resteranno ancora così concentrati tutti quanti o andranno a godersi i soldi in qualche atollo sulla barriera corallina?
Forse è il caso di riflettere.

adv

Archivio blog

Influencer

Designed By Seo Blogger Templates