mercoledì 27 aprile 2016

L'acqua calda dei terzisti nell'ICT

Gira uno scoop sul fatto che le lenti del Huawei P9 non sia di Leica e si parla di un lensgate.



Premesso che le lenti sono fatte da Sunny Optical e non da Leica, avviene quello che avviene in ogni prodotto informatico da anni e anni: produzioni dell'est asiatico. Il fatto che Huawei e Leica abbiano avviato una partnership e che queste lenti siano il primo frutto di questa intesa pare non essere significativo o ingannevole. Come se le lenti Carl Zeiss siano davvero prodotto da Carl Zeiss...
Ma è un po' come stupirsi se l'iPhone è fatto da cinesi, che le Fender possono essere fabbricate in Messico, che i Jeans Diesel possono essere creati in Marocco, che una maglietta di Armani arriva dalla Cina...
Si potrebbe andare avanti.

lunedì 18 aprile 2016

Come cambiano i processi di business?

Si parla di disruption, di cambiare i processi di business e si parte dalla digitalizzazione e soprattutto dalla disponibilità di dati in tempo reale.

L'informatica ha prodotto questi vantaggi nel business delle aziende da oltre 20 anni, diffondendole praticamente per ogni tipologia di business e dimensione aziendale.
Oggi ci troviamo di fronte a un paradosso: un'app per ogni cosa.
Ha senso? pare di sì, se per parlare e incontrare i consumatori è necessario incontrarli su uno schermo, se per fare CRM oggi non si può prescindere dai social.
Ma le app hanno un significato per leggere i business delle aziende, dei distretti industriali, delle regioni e delle azioni? Pare proprio di sì.
I Big Data offrono informazioni che sfuggono agli enti statali di statistica, per esempio, perché raccolgono dettagli importanti. La cosa difficile è mettere in relazione i dati.
Un prova?
C'è un dato importante, sfuggito alle statistiche: a Shanghai il 50% della popolazione non cucina, ordina il cibo. Una tendenza a livello mondiale. Se lo valutassimo solo in termini di servizi offerti e dimensioni del mercato avremmo poche informazioni. In realtà, guardando l'evidenza del dato con i Big Data, si possono trarre conclusioni più importanti, perché è un dato più eloquente di un PIL perché mostra come sia in atto la trasformazione dell'economia cinese verso un'economia di servizi. Non basta? Infatti, i dati mostrano come vi sia spazio per una crescita interna.

lunedì 11 aprile 2016

Inizia l'invasione dei robot (chatbot)

All'inizio sembra che Apple e Microsoft, con Siri e Cortana, lavorassero solo per creare delle interfacce vocali a delle ricerche.
In realtà l'evoluzione l'ha mostrata Telegram, con una serie di canali che non sono solo un'evoluzione dei Feed Rss (ve li ricordate?), ma offrono anche risposte a domande.

Si tratta di un business incredibile, perché il costro dei call center, dei centri d'assistenza e via di seguito è enorme ma il valore aggiunto è limitato perché si risponde in base a maschere precostituite.
Per fare il lavoro di pre-screening, quindi, basta un robottino, possibilmente intelligente, che interpreta il linguaggio e indirizza poi, se è il caso, ad un umano, ma l'intento è farlo sufficientemente intelligente per rispondere al 90% dei problemi.

Microsoft sta investendo molto in questo settore, e anche Facebook ci si sta buttando, fornendo servizi ai propri utenti (comprami il biglietto del cinema, qual è la farmacia più vicina,...) e nei prossimi mesi ci sarà una vera e propria invasione di sistemi intelligenti di risposta.
Intelligenti, ovviamente, si fa per dire, nel senso che l'intelligenza è quella che qualche umano ha passato loro.

giovedì 7 aprile 2016

I diritti TV per lo sport da ieri non saranno più gli stessi


La serata di ieri ha segnato la morte dell'esclusività dei diritti sportivi. Non bastava Periscope con le dirette e i commenti in diretta, adesso sono arrivate le dirette video per tutti gli utenti su Facebook per le pagine e i gruppi e ieri sera, almeno per quanto riguarda il mio account, è stato un florilegio di dirette delle partite di champions riprese dalla TV. Non oso immaginare per F1, Mondiali, olimpiadi...



Introducing New Ways to Create, Share and Discover Live Video on Facebook from Facebook on Vimeo.



E' chiaro che i video sono dei mangiabanda internet, dei consumaGiga, ma a casa, con il wifi si aggira il problema.
Ecco, credo che il 6 aprile 2016 abbia decretato l'inizio del declino di un'industria, quella dei contenuti di eventi, che ha prosperato per anni e anni.


Certo, la ripresa dell'evento è un atto di pirateria informatica, si muoveranno certamente per bloccare in modo automatico queste pratiche illegali, hanno certamente i soldi e i muscoli per farlo, ma è un castello che si sgretolerà piano piano.
Twitter stessa ha fatto un accordo per distribuire alcune partite di football americano in diretta sul social network, avendo intercettato questo cambiamento.

Ma è un cambiamento che parte dal Mobile, ma arriva al computer, e anche questo è un elemento di cui bisogna tenere conto, e bisogna tenere conto della geolocalizzazione. Periscope ha un anno e ha fatto di questi elementi un punto di forza, Facebook, grazie alla popolarità, ne amplificherà l'uso e la distorsione.


La risposta per i detentori dei diritti può essere una sola: abbracciare in modo diverso i social, ma soprattutto cercare di studiare qualche modo per monetizzare

mercoledì 6 aprile 2016

Huawei punta sulla fotografia

Huawei P9 cerca di portare innovazione nella fotografia da smartphone.
L'idea, sviluppata su ottiche Leika, si basa su un doppio obiettivo.

adv

Archivio blog

Influencer

Designed By Seo Blogger Templates