lunedì 27 febbraio 2012

Adobe lancia Photoshop per iPad mentre a Barcellona...

Adobe fa sbarcare sull'iPad Photoshop, mentre a Barcellona è partito il Mobile World Congress, la più importante fiera del settore.
A differenza degli altri anni, ci sono un po' meno novità rivoluzionarie (ma già il pad di Huawei ha attirato l'attenzione) e c'è una grande attenzione ai servizi.
Su tutto aleggia la presentazione il 7 marzo dell'iPad3, ma i pad ormai hanno un loro mercato ben consolidato.
Accanto a smartphone sempre più potenti, guarderò con attenzione un Nokia, non il Lumia 900, ma il 610, ben sotto i 200 euro, ovviamente un Windows Phone, che potrebbe mostrare la prossima versione del sistema Microsoft.
E poi c'è l'attesa preview di Windows 8...
Nel frattempo, Adobe si prepara al lancio di Adobe Primetime, una suite per poter utilizzare i contenuti video su tutte le piattaforme possibili, quindi non solo computer, pad e smartphone, ma anche SmartTV.
Di carne al fuoco ce n'è tanta, anzi, come sempre, troppa per fare in modo che ci sia un reale mercato per tutti questi prodotti.

venerdì 24 febbraio 2012

Windows 8 assorbirà Zune e Windows Live?

C'è una questione fondamentale: Windows 8, il suo market place e le sue applicazioni, andranno ad impattare direttamente su servizi di Microsoft.
Zune, che per noi italiani è marginale, ma soprattutto Windows Live con i servizi foto, mail e spazi, ne risentiranno?
Questo tema è fondamentale per Microsoft, perché ha degli impatti sulla concorrenza non trascurabili.
Ma è su questo punto che Microsoft si sta giocando buona parte del futuro.
A proposito, emergono sempre più schermate su Office 15 che, come ci si aspettava, è votato agli schermi touch, o meglio, è votato anche agli schermi touch.

mercoledì 22 febbraio 2012

Il canone e la rituale demenza italiana (e si pagherà lo stesso)

Aziende, avete un PC, pagate il canone.
Lo dicono con tanto di spot intimidatorio in TV.
Salvo poi, grazie a una minirivolta sui social network, tornare indietro.
Ma non del tutto: se li usi per guardare la TV paghi.
Perfetto.
Mettiamola così: vai da computer o da smartphone su www.rai.tv, quindi paghi.
Guardi Sky dall'iPad aziendale? Paghi.
Ma soprattutto, hai un monitor TV? Paghi.
La marcia indietro è fittizia, perché dicendoti che paghi solo se vedi la TV, il sistema per far pagare tutti è ancora in vigore.
Mai abbassare la guardia con i burocrati italiani!

martedì 21 febbraio 2012

Le smart TV

Samsung si aspetta di vendere 25 milioni di smart TV, ossia TV che si connettono a internet e offrono contenuti dalla rete.
La riflessione da fare non riguarda la vendita delle TV, ma il fatto che i contenuti devono essere adeguati anche su mega schermi che, però offrono esperienze di navigazione molto limitate.
Un mercato, in termini numerici, molto importante, soprattutto per chi sviluppa apps.
Questa è l'ennesima occasione da cogliere per chi vuole cimentarsi con la tecnologia.

lunedì 20 febbraio 2012

La polemica tra Facebook e Twitter

Mi hanno tirato dentro una polemica assolutamente sterile, nonché profondamente antipatica.
Non sto a raccontare i fatti perché ho una dignità e credo che debbano averla anche le altre persone, ma credere che un social network abbia utenti di livello superiore ad un altro è ridicolo.
Ed è ridicolo senza tenere conto del fatto che molti postano la medesima cosa sia su Facebook sia su Twitter.
Una diatriba talmente senza senso che fanno sembrare gli schieramenti Mac vs Apple questioni tra teologi!

venerdì 17 febbraio 2012

MySky: arriva l'alta definizione e si prepara al VOD

C'è particolare attenzione intorno a Sky. Infatti, in questi giorni è iniziato l'aggiornamento automatico del software di MySky HD.
Partiamo dal principio: finalmente l'interfaccia è in HD, quindi sfrutta la tecnologia dei televisori moderni. Sembra un passaggio di poco conto, ma se consideriamo che l'interfaccia precedente era nata con le TV in 4:3, siamo di fronte a una tecnologia che ha fatto un balzo in avanti di un'intera epoca.
L'interfaccia è davvero semplificata, pensata da uno studio di design di interfacce grafiche inglese, e rende davvero semplice raggiungere le informazioni nella guida elettronica, potendo, per esempio, decidere di registrare il programma e, con un'unica funzione, programmare la registrazione dell'intera serie.
Un piccolo esempio di evoluzione. 
Altri due esempi: dalla guida è visibile comunque il programma e, durante la fruizione di un canale 3D, non si deve uscire dal programma per accedere all'interfaccia del sistema.
Tutte queste innovazioni, insieme a tante altre, saranno disponibili in automatico e in modo trasparente agli utenti di MySky HD, ma c'è un'innovazione nascosta, che preannuncia una rivoluzione imminente (ma non nel brevissimo): la porta Ethernet è stata attivata.
Questo significa che, all'offerta dell'on demand attuale, che scarica sui "terminali" alcuni film, verrà affiancata un'offerta di video on demand reale, sfruttando la connessione internet.
A quel punto, si avrà a disposizione la library di Sky che è molto vasta, e ci sarebbe una vera e propria rivoluzione.
La TV di Sky, quindi, è partita dalla TV, è passata alla registrazione dei contenuti, poi è arrivata l'integrazione con il digitale terrestre, l'acquisto di contenuti, poi dei contenuti on demand per arrivare alle TV via internet.
Un unico oggetto, MySky HD, per accedere a tutte le opportunità della TV.
Per non parlare dell'accesso attraverso l'iPad, ma questo è tutto un altro discorso.

L'"iPaddizzazione" del Mac

Apple, un po' a sorpresa, ha messo in rete la versione beta del prossimo OS X, il leone di montagna.
Quello che emerge, anche dalle dichiarazioni dell'azienda stessa, è l'influenza di iOS sul Mac e la relativa versione iPad.
La feature di cui tutti parlano è Messages, che permette di usare la messaggistica di vari provider (da Google a Yahoo), ma probabilmente è l'ambiente semplificato che farà la differenza.
Dimenticavo: è scaricabile a questo link.

mercoledì 15 febbraio 2012

Google e Motorola

A questo punto è fatta: Google si è presa Motorola.
Che cosa accadrà al gigante del web ora che è anche un costruttore di terminali mobili?
Come impatterà la scelta di creare il Galaxy Nexus con Samsung nelle scelte future?
Come sarà Android, in pratica al debutto nella versione 4, nei prossimi anni?
Come Chrome per i cellulari potrà cambiare l'uso degli stessi, portare le sue apps in mobilità e non sono su computer?
Come cambierà la strategia di Google per le aziende?
Domande difficili, a cui è impensabile dare una risposta.
Google, intanto, con la promessa di proporre ricerche migliori, è disposta a pagare gli utenti per avere accesso ai dati.
Lo scenario sta cambiando, il terzo e il quarto "incomodo" nel mercato del mobile si stanno decisamente preparando.
Google oggi ha un vantaggio competitivo, probabilmente si rafforzerà con Android 4 che è un bel sistema operativo, ma il medio termine è una scommessa, in cui Apple e Microsoft sembrano avere qualche sorpresa.
L'acquisizione di Motorola per ora non ha impattato su Android e le partnership con gli altri costruttori, ma di fatto solo in questi giorni Big G ne ha il possesso pieno.
Google fonda il proprio business sul search, per il momento il mobile è marginale, ma la ricerca si sta spostando sul mobile, sulla voce, sulla praticità e sul contesto.
Google sembra non essersene ancora accorta, ma d'altronde non se n'è accorto nemmeno Marchine e il suo Volunia. 

martedì 14 febbraio 2012

OneNote per Android

OneNote è un software di Microsoft che, fino a qualche tempo fa, usavo solo io.
Non riassumo che cosa fa, l'ho fatto troppe volte, ma segnalo che è sbarcato anche su Android.
Ovviamente installato al volo e, in pratica, da ieri è un fedelissimo compagno di viaggio.
Gli appunti e i documenti li ritrovo, attraverso la nuvola, su ogni dispositivo e questo, per chi come me ne cambia uno alla settimana, è già un qualcosa di importante.
OneNote non svaluta DropBox, ma forse andrà ad impattare sull'uso di Evernote.

lunedì 13 febbraio 2012

iPad3: poco europeo

Le voci sull'iPad 3 sono ormai all'ordine del giorno.
Non partecipo a questa corsa, ma sono certo che ci saranno due tecnologie:
LTE, ossia il 4G che in America è un must;
connessione alla TV e ai contenuti video online.
Di questo, ripeto, sono certo, ma significherà che sarà un prodotto meno dedicato al pubblico europeo.

venerdì 10 febbraio 2012

Windows 8: preview a fine febbraio

Ormai è ufficiale: la prima preview di Windows 8 completa sarà disponibile il 29 febbraio!
 

giovedì 9 febbraio 2012

Chrome a quota 17

Il browser di Google ha raggiunto la diciassettesima release.
Mi sembrano, francamente troppe.
Nel frattempo, il browser sta preparandosi per approdare sui terminali Android, con un duplice scopo.
Il primo, chiaro, è quello di sostituire il browser attuale.
Il secondo è di portare le applicazioni sviluppate per Chrome desktop sui cellulari, ma soprattutto sui tablet.
In questo modo, i Chrome Book sono superati e i tablet Android acquistano ancora più funzionalità.
Ma soprattutto, si aprono nuovi scenari per le Google Apps, quindi Docs e via di seguito.

martedì 7 febbraio 2012

La rivincita di Xbox360

Xbox360 è stata la console del Natale 2011.
Un successo clamoroso, con oltre 8,2 milioni di console vendute, superando PlayStation 3, ferma a 6,5 milioni e Nintendo Wii a 5,6 milioni (dati relativi all'ultimo trimestre).
Sarà dovuto a Kinect, piuttosto che dalla line up di titoli, ma il fatto nuovo è che Microsoft ha davvero staccato i rivali, dalla stanca Wii, vera dominatrice del mercato (nell'ultimo trimestre del 2009 ne avevano vendute 11 milioni!).
Microsoft, con l'exploit di fine anno, ha superato nelle vendite complessive del 2011 Sony Playstation3, 14,9 milioni contro 14,1 milioni!

Gianfranco Lanci, oggi in Lenovo, accusato da Acer

Acer è un colosso, Lenovo lo sta diventando.
In comune hanno un manager, italianissimo, Gianfranco Lanci.
Lanci è stato Ceo di Acer, mentre oggi ricopre un ruolo chiave per l'Europa in Lenovo.
L'accusa di Acer è di aver rotto il patto che lo legava ad Acer dopo il suo congedo, perché, di fatto, doveva per una anno non ricoprire ruoli nell'informatica.
Staremo a vedere.

Oggi, al Live Tech Business si parla di Social Business

Oggi, alla puntata di Live Tech Business ci sarà ospite Paolo Degl'Innocenti di IBM, e si parlerà di come il business è diventato più social e soprattutto di come le aziende possono sftuttare il social per lavorare meglio e avere migliori risultati.
Alle 13 in diretta, in replica alle 19 e alle 23 sulla TV, canale 294 del digitale terrestre e in streaming all'indirizzo www.top-tech.it.

lunedì 6 febbraio 2012

Oggi è il giorno di Volunia

Oggi apre ufficialmente Volunia.com, il motore di ricerca reingegnerizzato di Massimo Marchiori (fate una ricerca su Wikipedia per capire chi sia).
Lo streaming della presentazione è alle 12 http://www.unipd-cmela.it/volunia/
 
Le mie considerazioni preliminari.
E' un'idea italiana e quindi merita rispetto.
E' un'idea ambiziosa quindi merita attenzione.
Per il resto attendo un attimo, io non sono molto entusiasta, ma spero di ricredermi presto.
A proposito, sono un power user di volunia.

Mi copiano anche le rubriche!

Mi sono abituato, nel tempo, a vedermi rubate le idee.
Da anni metto le pubblicità del SuperBowl, che per intenderci è il momento più importante per le aziende e per i creativi americani, un po' come San Remo per noi (maggiori investimenti in TV e innovazione nella comunicazione, almeno in teoria).
Questa rubrica mi ha sempre portato tantissimi visitatori, non solo il giorno della pubblicazione del post.
Ebbene, ora trovate questa rubrica un po' ovunque, e non solo in Italia.
 
Lascio solo quelli che giudico i più interessanti, a partire dalla superstizione di Coca Cola...
 
<iframe width="560" height="315" src="http://www.youtube.com/embed/CueNjgmG8UM" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>
 
<iframe width="560" height="315" src="http://www.youtube.com/embed/OTztd4I_rzA" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>
 
<iframe width="560" height="315" src="http://www.youtube.com/embed/0-9EYFJ4Clo" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>
 
<iframe width="560" height="315" src="http://www.youtube.com/embed/cavHNSZTyAg" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>
 
<iframe width="560" height="315" src="http://www.youtube.com/embed/y3bqbJduK2w" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>
 
<iframe width="560" height="315" src="http://www.youtube.com/embed/PMxSZQZuBYc" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>
 

mercoledì 1 febbraio 2012

Oggi la prima del live business su Top-Tech TV

Ma faccciamoci sta marchetta: oggi alle 13, ma in replica negli orari prestigiosi delle 19 e delle 23, ci sarà la prima puntata del Live dedicato al business, alle aziende, ai professionisti, alle PMI e in generale al mondo del lavoro.
Un'ora per parlare, in modo semplice ma completo, di come la tecnologia possa risolvere dei problemi, fare risparmiare soldi, farne guadagnare di più.
Fatemi sapere cosa ne pensate, ci tengo particolarmente.
Sul 294 del digitale terrestre oppure www.top-tech.it per lo streaming.

adv

Archivio blog

Influencer

Designed By Seo Blogger Templates