lunedì 6 giugno 2011

Senza finestre?

La prima dimostrazione pubblica di Windows 8 ha decisamente colpito la fantasia e l'attenzione degli utenti.
Oggi, intanto, Apple mostrerà certamente qualcosa di più vicino all'uscita nei negozi, ma nel frattempo Microsoft si è conquistata un posto al sole.
Quello che mi ha colpito, personalmente, non sono le prestazioni, non sapendo su quale macchina girava e se fosse mai stato praticata un'accelerazione al video, o semplici tagli per i tempi morti.
Mi ha colpito il fatto che non ci siano più le finestre (windows) e che Microsoft sposi completamente l'uso del linguaggio HTML5 per la programmazione e progettazione.
Per chi è stato per anni chiuso nel proprio guscio si tratta di un'innovazione significativa.
Adesso non resta che attendere che passi qualche mese per vedere qualcosa di più concreto, anche perché le voci parlano di una versione beta entro la fine dell'anno.
Ci credo poco, ma è bello crederci.
Prepariamoci, intanto, alle novità di Apple stasera e alla prossima uscita dei due sistemi operativi (iPhone e Mac), ma sta diventando complicato gestire due sistemi operativi differenti... anche Google se ne sta accorgendo, con ChromeOS che arranca mentre Android vola. E poi ci sono i sistemi per i server e per la nuvola. Ha senso avere tanti sistemi differenti?
Il futuro sarà di un solo sistema per tutti i dispositivi?
Linux, alla base dell'offerta di due competitor su tre, potrà avere la chance? E tutti gli altri resteranno a guardare? 

adv

Archivio blog

Influencer

Designed By Seo Blogger Templates