martedì 14 dicembre 2010

E il black friday?

Chi mi segue da tempo sa che a me piace parlare del black friday.
Si tratta del primo vero giorno di acquisti natalizi per gli
americani, il venerdì dopo il giorno del ringraziamento, in cui la
maggior parte è a casa e inizia lo shopping.
Quest'anno non ho scritto come al solito quali sono le tendenze perché
le idee, o meglio, i resoconti raccolti, sono discordanti.
Certamente il marketing delle aziende si sta organizzando per
informare e disinformare gli acquirenti, per cui districarsi tra ciò
che è vero e ciò che non lo è diventa difficile.
Due vincitori su tutti: Kinect e Android.
Kinect ha colpito l'attenzione degli americani, ma visto l'andamento
anche in Europa, dei consumatori in generale. Un modo di giocare
diverso, non saprei ancora dire con certezza se sarà una rivoluzione
per sempre, ma è evidente che Kinect avrà implicazioni importanti nel
modo con cui ci rapporteremo con i video (non ho parlato volutamente
di computer) nei prossimi anni. I giochi, per il momento, non sono
strabilianti, anche perché i tools di sviluppo veramente efficaci ci
sono da pochissimi mesi.
L'altro vincitore indiscusso è Android, che ha decisamente preso
l'abbrivio nel mondo degli smartphone.
Sistema operativo stabile e sufficientemente potente da far girare
prodotti sotto i 100 euro e prodotti sopra i 500 più o meno allo
stesso modo.
Apple ha intuito il pericolo e, da quanto si evince dalle gare di
appalto asiatiche, si sta attrezzando per una serie di risposte.
In tanti mi chiedono di parlare dei tablet: ebbene, questo non è
ancora il natale dell'iPad o del GalaxyTab o dei vari cloni con
Android.
Il mercato sembrerebbe pronto, ma le limitazioni tecnologiche da una
parte e i prezzi certamente non accessibili dall'altra frenano ancora
questa trasformazione.
Per le fotocamere, ormai si tratta di un mercato di sostituzione e
vengono premiati i brand in grado di innovare, o nelle tecnologie o
nel design.
I computer sono sempre un regalo importante, i netbook di nuova
generazione, sufficientemente potenti per poterci fare quasi tutto,
stanno ancora dominando la scena.
Mac sembra essere in costante ascesa, sebbene non riesca a sfuggire
dalla propria nicchia di mercato.
Per le TV, sembra che il 3D non si stia per niente affermando, mentre
i lettori Blue-Ray (e quindi anche la PS3) stanno avendo un momento
d'oro (i titoli un po' meno).
Insomma, sebbene con molto ritardo, ho cercato di riassumere i principali trend.

adv

Archivio blog

Influencer

Designed By Seo Blogger Templates