martedì 23 novembre 2010

Europa e il bengodi degli americani

Non si è mai capito fino in fondo perché gli americani amino così tanto alzare i prezzi in Europa.
A partire da Apple, che applica un cambio dollaro-euro 1:1 fino a giungere ad Amazon, che ha aperto Amazon.it ma che pratica una politica di prezzo che è del 20-30% più alta di quella, per esempio, di UK.
Non si è mai capito perché gli inglesi abbiano sempre dei prezzi più bassi degli altri paesi (per Apple, non sempre), e non crediamo solo per la lingua.
Mi viene un sospetto: o non sanno fare le proporzioni, oppure ci considerano proprio dei poveretti da spremere, tanto non capiscono.
Amazon.it, tanto atteso, si sta trasformando in un incubo per chi credeva che potesse aprire la strada al rilancio del commercio elettronico.
Io dico che i prezzi di Amazon.it fanno decollare i concorrenti.
Decollare, però, è un termine un po' forte.
La traduzione, poi, sembra degli anni 90: compra in tutti i dipartimenti...
Tanti anni d'attesa buttati al vento, un'occasione davvero sprecata.

adv

Archivio blog

Influencer

Designed By Seo Blogger Templates