lunedì 19 luglio 2010

Apple e Windows Phone 7

Avrei voluto parlare di Apple, delle uscite spassosissime di Steve Jobs sul fatto che amano i clienti e li amano a tal punto da cancellare messaggi scomodi.
Chiudo la questione con un solo fatto: 18 ingegneri con Ph. D. si sono impegnati per fare un'antenna che un passante qualsiasi poteva vedere che non funzionava. Oddio, quelli di Engadget hanno avuto in mano il prodotto e non se ne sono accorti...
Ma non è il punto: chi non fa non sbaglia.
Il punto è aver cercato di far passare il concetto per cui anche prodotti "concorrenti" hanno i medesimi problemi! A parte la caduta di stile, Apple si prepara a nuove cause insieme alla class action che pare non essere rientrata perché non c'è stata la minima smentita al fatto che all'inizio Apple ha minimizzato il problema.
Veniamo a Microsoft.
A Redmond sono convinti di aver un sistema operativo per cellulari estremamente potente e performante.
In realtà, anche Windows Phone 6.5 sembrava promettere bene, ma alla luce dei fatti si è dimostrato un bluff...
In qualsiasi caso, ormai Windows Phone 7 è praticamente pronto per il mercato e gli sviluppatori iniziano ad avere strumenti per creare applicazioni.
Tecnicamente sembra essere molto più stabile e performante di Android, ma per ora viene mostrato sempre su telefonini ultrapotenti.
Un filmato interessante lo trovate, casualmente, sempre su Engadget.
Lascio il video, per chi non volesse perdere tempo nel leggere la recensione in inglese.

Apple è avvertita: i due big fanno sul serio.

adv

Archivio blog

Influencer

Designed By Seo Blogger Templates