giovedì 29 ottobre 2009

Twitter e la lista utenti

Twitter ha introdotto la possibilità di inserire gli utenti in liste differente, catalogandole per interessi.
La novità, secondo il mio modesto parere, è un inutile vantaggio a Facebook, che le liste le ha ormai consolidate.
Credo che la forza di Twitter risieda proprio nella non gerarchia delle informazioni e dalla ricerca di esse.
Se è news in tempo reale, le liste rischiano di far perdere tempo.
E il tempo, con i social media, manca sempre.

martedì 27 ottobre 2009

Sistemiamo la nuova home page di Facebook

In molti si sono lamentati per il fatto che la home page di Facebook è stata modificata e non sono più in grado di trovare le informazioni.
Solitamente, Facebook viene utilizzato per vedere i cambiamenti di stato, ma la nuova funzionalità di base predilige le notizie, per il semplice fatto che carica i server di molte meno operazioni.
Per tornare a vedere i cambiamenti di stato, piuttosto che le foto o link, basta fare clic su "altro" (o "more" per chi ha la versione inglese) in basso al menù in alto a sinistra.
A questo punto, si aprirà il menù completo e si vedranno le varie funzioni.

A questo punto, con il mouse sarà sufficiente spostare la voce interessata (Aggiornamento di stato, per esempio) in cima e il gioco è fatto.


Ora potrete personalizzare la home page come volete.
Attenzione, lo spostamento è attivato solo se è stato aperto tutto il menù.

lunedì 26 ottobre 2009

La Borsa e l'ICT

Crisi o non crisi, la Borsa guarda di buon occhio le aziende ICT.
Due su tutte: Amazon e Microsoft, che sono andate oltre le migliori aspettative.
Questo significa che il mercato funziona ancora e che se le aziende
hanno una visione alungo termine vengono premiate.
Il caso Apple, poi, è emblematico, perché ha cavalcato la crisi e ha
fatto i migliori risultati si sempre.

venerdì 23 ottobre 2009

Xbox360: l'aggiornamento la rende social

Mi è arrivato finalmente l'aggiornamento dell'Xbox360, una preview di quanto avverrà a novembre.
Magari era disponibile da giorni, non lo so, ma non ho avuto occasione di accenderla per mancanza totale di tempo.
Twitter e Facebook dentro la TV rappresentano la nuova frontiera dell'informazione e dell'intrattenimento.
Per ora devo dire che funziona bene, ma il test è durato solo una ventina di minuti.
Tornerò sull'argomento.

giovedì 22 ottobre 2009

Il giorno di Seven

Oggi Windows 7 prende ufficialmente vita, nel senso che è
commercializzabile ed è contenuto nei computer di ultima generazione.
Lo sto usando da molto tempo, prima in beta, poi in RC ed infine nella
versione definitiva e devo dire che è un "vista" che funziona, tolti i
fronzoli e le forzature e con una serie di funzionalità in più che
rendono il computer più semplice da usare.
Al di là dello squeeze o delle finestre affiancate, preview e via di
seguito, la novità migliore per l'utente medio credo che sia l'uso
semplificato delle unità di memoria esterne.
Fare un elenco di novità mi pare inutile, di certo si velocizza molto
l'uso del computer nelle sue funzionalità di base e sembra veramente
un parente lontano di Vista.
Quello che mi aspettavo, e qui mi ripeto, è un uso differente dei file
nei dischi, come promesso da Vista e scomparso.
Me ne farò una ragione.

mercoledì 21 ottobre 2009

Blackberry rinuncia alla pallina

L'uscita del nuovo Blackberry Bold 9700 mi permette di fare una
considerazione sulle interfacce di cellulari.
La pallina del Blackberry, per esempio, l'ho sempre considerata una
delle cose più riuscite in termini di efficienza d'uso.
Adesso viene sostituita da un touchpad minuscolo, certamente facile e
meno problematico (le palline si sporcano...): l'uso è simile al
computer, ma per certi versi più scomoda.
Insomma, considero questo un passo indietro in termini di semplicità,
e un'omologazione (il sensore è presente anche in altri produttori)
verso il "piattume" tecnologico.

Smau

Oggi apre Smau.
Sembra che ci sia un po' di interesse intorno al Salone del Mobile e
dell'Arredo per l'Ufficio.
Forse se tornasse alle origini oggi incontrerebbe meglio le esigenze
del mercato.
L'ICT è in grave sofferenza, e se non ci fosse stato Windows 7 non ci
sarebbe ragione alcuna per andarci.
Spero tanto, ma tanto, di sbagliarmi ed essere smentito.

giovedì 15 ottobre 2009

I bug di facebook... sbiancano

C'è un bug sulle pagine di Facebook che non visualizza i contenuti
delle home page.
Non succede spesso, ma accade.
Le prime avvisaglie martedì nell'account di un amico, poi ieri diverse
segnalazioni e l'ovvia invasione dell'informazione su Twitter(!).
Un altro bug preoccupa gli sviluppatori di applicazioni per Facebook è
la cache delle pagine statiche che ha un tempo di aggiornamento
biblico e anche in questo caso lasciano la pagina vuota.

lunedì 12 ottobre 2009

Lo spot (USA) di Windows Phone

Credo che Windows Phone 6.5 sia un buon sistema operativo, allo stato attuale probabilmente "il migliore" in circolazione, ma francamente ci si poteva aspettare di più.
Quello che mi stupisce è che nella comunicazione Microsoft non emergono con forza due punti che considero chiave: integrazione con i sistemi aziendali ma, soprattutto, la possibilità di fare backup online del telefono per trasferire facilmente le informazioni.
Questi sono gli elementi differenzianti, a mio modesto avvisto, rispetto ai concorrenti. Ormai ogni smartphone che si rispetti ha Facebook, chat, un marketplace e la posta elettronica.
Pochi però permettono di modificare degnamente il file di lavoro...
Non so, guardate lo spot Microsoft AT&T e ditemi se c'è un vero valore differenziante rispetto alle altre offerte e, soprattutto, rispetto agli spot della concorrenza.

Ci faccio un pensierino?

Microsoft sta cercando il responsabile di Windows.
Siccome ho un certo background e soprattutto ho scritto il libro su
Vista più scaricato al mondo, ho delle chance!
A parte le battute, il posto è si è liberato perché Fabrizio Albergati
è ora su Office.

venerdì 9 ottobre 2009

Ancora su Works...

L'argomento Works vedo che ha riscosso interesse.
Allora ho approfondito.
Office 2010 Starter Kit è una parte di Office, quindi altro che maquillage.
L'utente, poi, se vorrà, potrà acquistare la versione completa.
Tornerò sull'argomento.

Bye Bye Works

Microsoft Works è sempre stato un prodotto strano, quasi inutile, ma
ha un sua storia e un mercato.
Dal 22 ottobre diventa Office Starter... solo un maquillage?

Armani, Samsung e Microsoft

Punta sullo stile il nuovo cellulare Armani.
Ballmer ha dettop che é un momento importante per l'azienda, e
l'Italia é uno dei paesi con la maggiore penetrazione per windows
mobile.
Ha parlato piú per il consumer che sui terminali business...
L'Armani phone monta un'applicazione di Armani...
Il futuro della tecnologia ê infinito.

Le mappe di Google e SteveB

Oggi a Milano è la giornata di Ballmer.
Siccome volevo selezionare i percorsi migliori per seguirlo, volevo
impostare il percorso su Google Maps.
Sono stato punito, il servizio in questo momento non è raggiungibile.
Ho ripiegato sull'affidabile e italianissimo "tuttocitta".

giovedì 8 ottobre 2009

Microsoft, UE e i browser

Sembra che ci sia l'accordo tra Microsoft e l'Unione Europea.
Una battaglia lunga, lunghissima, che come previsto, finisce in una
tempesta in un bicchier d'acqua.

Geocities...

Non so quanti di voi lo ricordino ancora, ma Geocities è stato uno dei
primi servizi che permetteva di crearsi un sito web gratuito.
Un servizio di base, va detto, ma storico, ormai in mano a Yahoo.
Ebbene, il 26 ottobre il servizio verrà spento, ossia rimosso da internet.
Un pezzo di storia se ne va: uno dei primi esempi di web per tutti
esce di scena.
Sul web non è tutto oro quel che luccica, figuriamoci quello che non luccica!

mercoledì 7 ottobre 2009

Lucas, su tecnologia e cinema del futuro

In questo periodo sto molto focalizzandomi sulle implicazioni della mobilità e sui vari modelli di business, spesso, se non sempre, incrociati con i social network.
In questo contesto, seguire i vari convegni internazionali in giro per il mondo aiuta, non solo, spesso ci sono delle aperture interessanti.
Per esempio, George Lucas, uno dei registi più innovativi degli anni 80 (per primo ha capito che cinema e videogames erano legati a doppio filo, tanto per fare un esempio), ha parlato di come vede il futuro del cinema.
Ha dichiarato, tra le tante cose, che lui ha inventato le cose che l'industria non aveva e che cercava e, secondo lui, nel futuro sarà ancora così.
Qui un breve video.

George Lucas on Technology from Gizmodo on Vimeo.

martedì 6 ottobre 2009

La pubblicità online è in negativo

Siccome in questo periodo sento parlare solo di gente che investe
nella pubblicità online, nell'anno nero dell'advertising, con segni
meno in doppia cifra abbondante, l'online sta registrando un
arretramento.
Negli USA, primo mercato e riferimento su scala mondiale, la
contrazione è stata, per i primi sei mesi del 2009, di oltre il 5%.
Questo è un argomento importante, perché tutti sanno perfettamente
quali sono i costi di una campagna online rispetto agli altri mezzi.
Sarebbe il caso di rifletterci.

lunedì 5 ottobre 2009

Amazon punta ai pagamenti da cellulari

Amazon, oltre ad essere pioniera del cloud computing, vuole esserlo
anche per i pagamenti via cellulari.
https://payments.amazon.com è il sito che da ora è disponibile anche
per il mobile per fare in modo che gli utenti possano acquistare
facilmente sul web che non è più wap.
L'attenzione, quindi, si sposta sempre più sui cellulari...

Il calcio e la rete

Se qualcuno è stato in Inghilterra si sarà accorto che il calcio
online sta spopolando.
Ma non è regolare, o meglio, lo si vede gratuitamente attraverso i
portali dei siti di scommesse online e in modo piratesco su vari siti
e su vari server.
E' un qualche cosa ce sta dilagando in tutta Europa (Italia certamente
non esclusa).
Ma il fatto divertente è che i giornali inglesi permetteranno la
visione del prossimo impegno della squadra di Fabio Capello online,
dietro il pagamento di 5 sterline.
Un primo passo interessante e assolutamente da seguire con attenzione.
Anche in Italia sono stati venduti i diritti web, ma non li usa nessuno...

Le frontiere del video

Adobe sta facendo probabilmente il regalo più grande a Google.
Infatti, se c'è un elemento vincente di Silverlight è la compressione
video, tanto che molti portali che fanno della qualità TV il cavallo
di battaglia sul web lo utilizzano (Rai in testa).
Adobe sta presentando le nuove tecnologie, con un'invasione anche nei
dispositivi mobili (iPhone e iPod esclusi).
Per Youtube è un regalo enorme: qualità e meno banda, diffusione
capillare e via di seguito.
Staremo a vedere cosa accadrà, ma di certo Adobe e Google sono alleate
contro Microsoft e condividono questo piccolo tratto di strada
assolutamente a braccetto.

domenica 4 ottobre 2009

Tutti parlano di Google Wave

Devo ammettere che raramente ho trovato un'applicazione web che mi sta dando del filo da torcere.
Non sono riuscito veramente a cogliere il senso dell'applicazione, se non il fatto che si tratti di un grandissimo hub di informazioni.
Ma a quel punto, vedrei meglio un servizio simile all'interno di Facebook, tanto per fare un esempio.
Non so, veramente, se l'idea sia innovativa o troppo complicata.
Il valore dell'applicazione, però, aumenta con l'aumentare degli amici connessi, per cui aspetto.
Lascio un video.

venerdì 2 ottobre 2009

Big Steve

Volevo segnalare un video, è da qualche giorno che volevo farlo ma il tempo è quello che è e se devo sacrificare qualcosa ... è il blog!
Ballmer parla a ruota quasi libera di aziende e consumatori e forse merita un'attenta visione.
Non è cortissimo, è in inglese "ciccaamericana" ma i concetti sono comprensibilissimi.

adv

Archivio blog

Influencer

Designed By Seo Blogger Templates