lunedì 6 ottobre 2003

Le inutilità di Smau

A Smau ci sono un sacco di prodotti del tutto inutili, nel senso che invece di portare la convergenza tra tecnologie ed oggetti creano solo un po' di casino o generano traffico.
Il massimo è rappresentato da bticino che ha presentato un citofono che, se non rispondiamo, manderà un'email o un video messaggio. Se non vogliamo farci trovare dalla vecchia zia, saremo certi che lei saprà che sappiamo che ci ha cercato, come avviene sulle chiamate ai cellulari. Ma almeno spero che qui i messaggi si possano disabilitare. Se non vogliamo l'email, ci manda un videomessaggio sul cellulare, che è una trovata geniale: non sono in casa, vengono a rompermi le scatole e io pago pure un euro per sapere chi è stato!
La cyclette con Dvd incorporato non ha molto senso, perchè difficilmente stiamo un paio d'ore ad esercitarci a meno che, al posto degli anabolizzanti e delle porcate varie, abbiamo deciso di prendere sul serio il giro d'Italia. Diverso il discorso di collegare la PlayStation: la partita dura pochi minuti, per cui si lega bene alla cyclette. Copiare idee fa sempre bene (microsoft docet), ma bisogna migliorarle e non peggiorarle.
Altra inutilità, che purtroppo temo che si riveli un successo, è l'Adsl senza canone. Ad un costo all'ora di 2-3 euro, è possibile avere in casa la rete a banda larga. Le cose sono due: o si usa un paio d'ore nel week end e basta o è una spesa folle, nel senso che non si aveva bisogno di una connessione ad internet veloce! L'adsl ha senso per chi scarica file o per chi ha la necessità di essere collegato a lungo. Pensate di farlo con l'orologio in mano, spendendo alla fine la stessa cifra che ssi spenderebbe per avere una connessione 24/7.
Scopriamo, tutto d'un tratto che l'asterisco dei nostri telefoni si chiama STAR. Chiama 4 STAR è il claim di Telecom Italia. Pensa che scemo, pensavo a Clooney, Pitt, Roberts e Stone. O alla nonna/zia che fa i manicaretti ai tre uomini single impegnati con il dado (in effetti mi sarei chiesto chi fosse il quarto). Per chi non ha capito la battuta, era l'azienda del doppio brodo...
Pagare con il cellulare per fare decollare l'ecommerce è un qualcosa che sarà realizzabile, ma tra un po'. Altrimenti non posso credere che in Telecom, piuttosto che Fastweb, Wind o altro operatore non abbia creato un servizio di pagamento delle bollette centralizzato. Se devo pagare 5 euro forse può andare bene il cellulare, ma per il resto esistono sistemi certamente più comodi che andare su un sito, trovare il prodotto, accettare le condizioni, mettere dentro i dati per la spedizioni, fare una telefonata con il cellulare e digitare un codice che ci è stato inviato. Ma volete dire che Visa e American Express non possono fare questo servizio anche loro, ma senza passare dal cellulare e direttamente sul web?
Il rilevatore di bugie su cellulare. Pensate alla killer application: il venditore va dal cliente, mette lì il cellulare sul tavolo e chiede Mi pagherai regolarmente?. Se mente, si avrà un cliente insolvente in meno. Un aiuto concreto alle aziende. Piuttosto che, parlando di telefoni: mi ami, ma quanto mi ami? Qui non si scappa e la coppia scoppia.
Cy Motion, la tastiera ad energia solare. E' wireless e le batterie si ricaricano con la luce. Peccato che ci dicano che per l'ergonomia bisognerebbe essere in uffici semi bui con una lampada che illumina parte della scrivania...
La televisione sul cellulare è una novità fantastica: vedi male quello che puoi vedere praticamente ovunque meglio e spenderai (è gratis fino a dicembre) pure. Se potessero farci pagare anche per le radio, quelli dei telefonini inventerebbero qualche diavoleria di sicuro.
Nintendo porta il GameCube a 99 euro. Ma chi vuole fregare, visto che ora è praticamente impossibile trovare i giochi?
E poi, in ordine sparso.
Chi presenta nel 2003 le radio in miniatura per ascoltare la musica e non sono nemmeno Dab (digital Audio Boradcasting).
Chi vuole venderci, per la casa, una connessione wireless a 50 o 100 Mbit, quando Fastweb, che è la più veloce offre internet a 10 Mbit.
Chi vuole vendere telefonini con fotocamera 640x480 che scattano foto che mettono i brividi anche ai fotografi di Novella 2000 che riprendono i Vip a 3 chilometri di distanza e fanno foto sgranate e rendono le persone, volutamente irriconoscibili.
Chi fa stampanti a getto d'inchiostro. Sempre più belle e meno costose, tanto che conviene comprare una stampante nuova rispetto all'acquisto di una cartuccia. Ma gli ambientalisti non li hanno ancora smascherati e quindi prosperano.
La telefonia Umts: basta con le chiacchiere, siamo arrivati addirittura a vedere una simulazione di videotelefonata. Per forza, le videotelefonate vere non le vede quasi nessuno!
I televisori Lcd. Belli, costano una cifra abbordabile, ma come mai nessuno indica la durata di vita dei pannelli? Non hanno un tubo catodico, si consumano.
Gli stand che hanno musica a manetta o con ballerine scosciate: ma che ci vengono a fare queste aziende, visto che non fanno conoscere il marchio perchè ci ci bada al marchio alle spalle o sulla maglietta della donna dei nostri sogni? Ma almeno regalano qualche emozioni ai quindicenni...
Potrei andare avanti per ore e ore...

adv

Archivio blog

Influencer

Designed By Seo Blogger Templates